Nella canzone “Maronna mia aiutame”, scritta circa tre anni fa, quando già si parlava di crisi da qualche anno, cercai di esprimere in breve, e anche in modo un po’ ironico, i possibili stati d’animo dei componenti di un’ipotetica famiglia numerosa, alle prese con la crisi o peggio ancora, in una disperata situazione che vede il licenziamento del capofamiglia.

Oggi, a distanza di tre anni  le cose non sono migliorate!

Infatti continuano i licenziamenti che causano drammi familiari, le frustrazioni dei giovani che non vedono prospettive di lavoro all’orizzonte.

Nel testo di questa canzone, un povero padre di famiglia,  già alle prese con le problematiche quotidiane e tutte le difficoltà nel sostenere una prole numerosa, vive l’esperienza della perdita del lavoro che trascina tutta la famiglia in un profondo baratro.

Con grande spirito di rassegnazione e ironia si appella all’aiuto della Mamma celeste esclamando “Maronna mia aiutame”.

Purtroppo l’esperienza ci insegna che nella realtà a volte non accade sempre questo, e che, non di rado, queste situazioni sociali sfociano in gesti estremi.

In un certo senso, questa canzone è anche autobiografica. Infatti, oltre ad essere cantautore italiano indipendente, sono padre di 4 figlie e, ammettiamolo, la paura di non riuscire più a sostenere la propria famiglia è sempre dietro l’angolo.

Ma una grande fiducia in Dio e la speranza in un imminente cambiamento (che oggi sia la volta buona?) ci sostiene e ci fa essere ancora famiglia in cammino.

Ascolta l’anteprima dei brani sul  sito:

http://www.massimosorgente.com/

Se sono di tuo gradimento:

Acquista il mio album “Come ero come sono” su Itunes cliccando sul link sottostante!

https://itunes.apple.com/it/album/come-ero-come-sono/id1075085860?ign-mpt=uo%3D4

SE VUOI ASCOLTA IL BRANO CLICCANDO SUL PLAYER !

Massimo Sorgente Cantautore - Scarica gratuitamente il MIO PRIMO ALBUM! Iscriviti ora alla NEWSLETTER!ISCRIVITI!
+